Emergenza topi a Roma. E a sistemare le cose ci pensa il candidato sindaco Antonio Razzi, senatore di Forza Italia. L’idea è quella di avvalersi di 500.000 gatti che daranno la caccia ai ratti, sterminandoli.

Queste le parole del senatore: ” Uno dei punti principali del mio programma da sindaco di Roma è liberare la città dai ratti che ormai l’hanno praticamente invasa. Non c’è più tempo, più giorni passano e più aumentano i topi che ormai hanno praticamente usurpato la città eterna”.

Razzi inoltre affiderà la cura dei gatti alle gattare romane, stringendo con loro una vera e propria collaborazione che prevederà una retribuita.

Il candidato sindaco afferma infine: ” Ho già preso contatti per far arrivare a Roma qualcosa come 500mila gatti asiatici che saranno poi dislocati nei punti nevralgici della città per una sorta di mega derattizzazione all’insegna della migliore salvaguardia dell’ambiente”.

Ce la farà Razzi a combattere l’antico nemico della Capitale?

topi-roma-769655