I gatti sono animali straordinari. A dimostrarlo sono i numerosi fatti che li vedono protagonisti. Ma il merito è, in parte, della vitamina D…

gatto-vitamina-D-638x425

Questi felini sono capaci di uscire vittoriosi da situazioni pericolose, sopravvivendo ad eventi traumatici e altamente rischiosi.

A questo proposito, si è soliti dire che i gatti abbiano 7 o, addirittura, 9 vite, come credono nei paesi anglosassoni.

Ma per quale motivo i gatti sono così resistenti? Qual è il loro segreto? A dispetto delle apparenze, non si tratta di magia o di esoterismo, ma di semplice medicina.

In cosa consiste il mistero? Come si accennava, proprio nella vitamina D. Una ricerca condotta dall’Università di Edimburgo ha dimostrato che alti livelli di vitamina D permettono al gatto di sopravvivere e riprendersi più facilmente da un trauma.

I mici che possiedono una maggiore quantità di questa sostanza sono, quindi, più forti e resistenti.

Tuttavia, è importante ricordare che non sempre la massiccia presenza di questo ormone è proporzionale alla buona salute dell’animale, poiché un quantitativo eccessivo della “vitamina del sole” può rivelarsi dannoso per il suo organismo.

In ogni caso, per i gatti, a differenza degli esseri umani, l’assunzione della vitamina D è legata solo al cibo e non all’esposizione solare, pertanto è possibile somministrare questa particolare molecola durante i pasti, evitando i rischi legati all’abuso.