Finalmente è arrivata una musica unicamente per gatti: come? Grazie al pianoforte per felini cerato da un gruppo di scienziati, in grado di suonare le note ad una frequenza ultrasonica accessibile solo a questi amici a quattro zampe.

pianoforte gatti
A Londra il concerto con musica per gatti

 

Il team composto da veterinari, scienziati e ingegneri del suono ha reso possibile la costruzione di uno strumento che attraverso un iPad sarebbe in grado di convertire le frequenze umane in frequenze udibili ai gatti e che quindi possono arrivare fino a 64 mila herz.

 

Il pianoforte è stato concretamente realizzato dal network privato Hidemyass.com con lo scopo di protestare contro la censura su internet: i video che vedono  protagonisti i gatti sono estremamente popolari sul web, ma nei Paesi in cui vige la censura, siti come Youtube, Facebook e Twitter sono banditi con la conseguenza che personaggi divertenti con Grumpy Cat o simili sono sconosciuti.

 

Così, la scorsa settimana, a Londra, si è tenuto il primo concerto per soli gatti durante il quale sono stati suonati anche gli inni nazionali dei Paesi in cui la censura è ancora forte, ma anche brani di Bob Dylan, Backstreet Boys e Bjork, artisti proibiti in alcune parti del mondo.

 

Tutte le melodie sono state raccolte in un album di protesta, disponibile in frequenze sia per umani che per felini. E, se l’iniziativa avrà successo, Hidemyass.com potrebbe decidere di partire per un tour lungo tutta l’Inghilterra.

 

 

Roberta Ravelli