Musica per i gatti?  A loro piace, eccome!

Cat At The Piano

Questo è quanto riportato da una recente ricerca, condotta da Charles Snowdon, studioso dell’Università del Wisconsin, che ha cercato di mettere a confronto il gradimento della musica creata ad hoc per i felini rispetto a quella umana.

Durante lo studio (pubblicato sulla rivista Applied Animal Behavioral Science) è stata fatta sentire la musica per gatti, composta grazie all’aiuto del musicista David Teie, a 47 esemplari di razza ed età mista all’interno delle loro case: i felini hanno rivelato un grande interesse, al contrario di quando hanno ascoltato musica umana, a esempio della quale sono stati scelti due pezzi, Elegie di Gabriel Fauré e Air on a String G di Johann Sebastian Bach, considerati piacevoli per le persone.

Funny kitten cat in headphones in cardboard box

Come dichiarato a News Discovery da Snowdon, la musica per gatti è stata composta facendo attenzione alle vocalizzazioni naturali dei felini e alla loro gamma di frequenze, che è di circa un’ottava o più superiore rispetto a quella delle voci umane. Inoltre, sono stati incorporati i tempi che i gatti avrebbero potuto trovare interessanti ,come quello per fare le fusa o il ritmo di suzione e così via.

I gatti hanno mostrato apprezzamento per questo tipo di musica strusciandosi sugli altoparlanti dai quali veniva trasmessa e i ricercatori pensano che essi potrebbero addirittura trarne beneficio. Perchè non provare?