Si fa chiamare “Cat Man” Louis Denyer, 29enne Inglese di Lancashire, che ha dichiarato di capire e decifrare il linguaggio dei gatti. In che modo? Denyer, che di lavoro è un comportamentista felino, ha spiegato che tramite uno studio dei movimenti del corpo, ed in particolare delle palpebre degli occhi dei gatti, è in grado di entrare in sintonia con loro e capirne bisogni e disagi.

 

Louis Denyer
Louis Denyer parla con uno dei suoi gatti

 

Ed aiutare i gatti è proprio il principale scopo di Cat Man, come ha dichiarato al Daily Mail: “Voglio salvare la vita dei gatti, questa è la ragione per cui lo faccio. Sento vi siano troppi casi di gatti mal accuditi e di mici che si comportano male o che vengono puniti. […] I felini sono degli animali molto territoriali, hanno bisogno di un loro spazio personale. Non voglio solo aiutare i gatti, ma anche educare le persone”.

 

Louis Denyer, che è cresciuto in mezzo agli animali, ha spiegato anche che, secondo lui, giocare ogni giorno anche solo per 20 minuti con il proprio gatto può risultare forse faticoso ma contribuisce a risolvere tanti problemi legati al rapporto con i propri gatti.

 

Samuele Tramontano