Highlander è stata colpita da una raffica di pallottole, ma è sopravvissuta miracolosamente nelle campagne di Noceto (PR) per almeno una settimana, trascinandosi sulle sole zampe anteriori.

HighlanderL’animale è ancora viva grazie alla sezione OIPA di Parma che, in accordo con il Comune di Noceto, è intervenuta per salvarla dalla sentenza di eutanasia.

Highlander1Anche se al momento ha una paralisi degli arti posteriori, Highlander vuole vivere: non si oppone alla cure, mangia con grande appetito, è reattiva e tenace, tanto da sollevarsi con forza sulle zampe anteriori, avanzando anche molto rapidamente.

Highlander2I volontari OIPA hanno l’intenzione di sottoporla a degli accertamenti specifici per assicurarsi come intervenire al meglio per poterle garantire una corretta guarigione e un’adozione.

Highlander3Per fare tutto questo i volontari hanno bisogno di una grande catena di solidarietà in grado di donare ad Highlander un futuro libero dal dolore.

Clicca qui per scoprire come aiutare Highlander.