I gatti sono degli animali che hanno un carattere molto particolare. Potremmo definirli opportunisti e ruffiani, ma nonostante questo caratterino amano giocare ed essere coccolati.

Vi sono numerose razze di gatti, ognuno ha una particolarità caratteriale in base alla quale ci si deve rapportare: possono essere pigri, esuberanti e giocherelloni. Sul mercato ci sono numerosi giochi per i gatti, ma non serve molto per farli divertire: fra i giochi più comuni vi sono il gomitolo di lana, che amano srotolare o i salsicciotti di stoffa che adorano trascinare sul pavimento.

Il mercato, anche per il divertimento dei gatti, offre una vastissima scelta di giocattoli come ad esempio:
– palline colorate, che possono addentare e farsi le unghia;
– i fantastici topolini di gomma che squittiscono come se fossero veri, aumentando nel gatto la voglia di inseguire e mordicchiare la miniatura, divertendosi ancora di più;
– ovatta, piume finte, gomitoli di lana e tutto quello che può essere facilmente trascinato.
Nonostante si diverta con poco, i gatti non distinguono molto bene i colori, per questo motivo bisogna trovare dei giocattoli adatti per le loro esigenze; i gatti, a differenza di come si credeva un tempo, non vedono in bianco e nero e non distinguono nemmeno i colori brillanti, ma riescono a distinguere il verde ed il blu e alcuni colori della scala del rosso. Essendo dei predatori, con i loro occhi i gatti non scorgono i particolari ma si limitano a definire i contorni, le linee generali del gioco, poichè non vedono molto bene da vicino, mentre vedono molto meglio da lontano. I giocattoli più adatti per i gatti, sono quelli che ai loro occhi somigliano di più a delle prede, quindi dei giocattoli senza troppi particolari ma che hanno delle forme reali.
Inoltre non occupano nemmeno tanto spazio, ma possono essere sistemati tutti in una casa, in modo tale da non ingombrare troppo; allo stesso tempo non farete annoiare il vostro gatto, che potrà giocare anche senza la vostra presenza evitando così che diventi obeso, un problema da non sottovalutare.