Davvero incredibile quello che è successo al gatto Mee Moowe, scomparso improvvisamente dalla sua abitazione in Virginia. L’esemplare di circa dieci anni è stato inavvertitamente spedito alle Hawaii nel corso di un trasloco: probabilmente si è infilato in uno degli scatoloni e non ne è più uscito.

 

Ashley Barth, la proprietaria del gatto, aveva affidato a un’agenzia di trasporti la creazione dei pacchi per il trasloco e di ritorno da un appuntamento dal medico con il figlio non ha più trovato l’adorato Mee Moowe.

gatto nella scatola

Non volendo abbandonare l’animale, la donna ha anche posticipato di tre giorni la partenza ma alla fine non ha potuto attendere oltre. La sorpresa più grande l’ha avuta però ben 36 giorni dopo l’arrivo nella nuova casa, quando l’agenzia di trasporti ha consegnato tutti i pacchi alla famiglia: da uno di essi era, infatti, possibile sentire il miagolio flebile di un gatto.

 

Mee Moowe è sopravvissuto in una scatola per più di un mese in mancanza di acqua e cibo. Sebbene in condizioni precarie il gatto si è rapidamente ripreso anche se non si è ancora potuto riunire alla sua amata padrona: a causa della sua scomparsa, infatti, l’animale non è stato sottoposto alle vaccinazioni obbligatorie e dovrà restare in quarantena accudito dalle cure del veterinario prima di poter tornare finalmente a casa.

 

Una storia incredibile, ma per fortuna a lieto fine!

 

Roberta Ravelli