Sembra incredibile ma è così: sono aumentati gli abbandoni dei gatti neri in Gran Bretagna perché i proprietari non apprezzano i selfie con loro.

 gatti neri abbandonati

 

Una notizia crudele, un dato sconcertante pubblicato da RSPCA (Royal Society for the Prevention of Cruelty to Animals): tra gli ultimi 1.000 gatti abbandonati il 70% sono neri. Una tendenza in aumento perché i mici dal pelo nero non sono fotogenici come altre razze, non hanno tratti distintivi come gli altri quando i padroni decidono di farsi degli autoscatti con i loro smartphone.
Destino crudele, con motivazioni patetiche, per i gatti neri: non bastasse già la superstizione (per qualcuno ancora oggi sarebbero portatori di sfortuna), e le atrocità del passato (nel Medioevo si credeva che accompagnassero le streghe), ora questi bellissimi esemplari devono anche subire l’atrocità dell’abbandono perché per qualcuno risultano poco fotogenici.
Non c’è limite al peggio.

 

 

Samuele Tramontano