Il coniglio è diventato negli ultimi anni sempre più diffuso come animale da compagnia, ma non sempre è conosciuto in modo approfondito; può quindi capitare di trovarsi di fronte a piccoli problemi che non si sa come risolvere. Uno di questi è la perdita del pelo.

Innanzitutto, bisogna stabilire se la perdita del pelo sia effettivamente un problema; il coniglio infatti è soggetto alla muta, che avviene in genere 2 volte l’anno in occasione dei cambi di stagione. Se il fenomeno è momentaneo ed il pelo perso viene rimpiazziato, quindi, non c’è da preoccuparsi; possiamo aiutare il coniglietto spazzolandolo e fornendogli verdura, fieno ed acqua, per facilitare l’espulsione del pelo che inevitabilmente inghiottirà pulendosi. Altro motivo di “normale” perdita di pelo è la gravidanza, reale o immaginaria, che spinge la femmina a strapparsi ciuffi di pelo per preparare il nido.

E’ invece il caso di allarmarsi se il coniglio presenta altri sintomi: croste chiare e maldeodoranti possono ad esempio essere sintomo di rogna, mentre i fiocchi bianchi (tipo forfora) possono indicare la presenza di acari. Anche il prurito, che può essere così forte da indurre il coniglio a strapparsi il pelo e a diventare aggressivo, può essere sintomo della presenza di parassiti come le pulci. Oggi abbiamo a disposizione degli efficaci antiparassitari, ma bisogna rivolgersi al veterinario per individuare il parassita e quindi il prodotto da usare (i prodotti per cani e gatti spesso sono nocivi per i conigli).
Altra possibile causa della perdita del pelo sono le infezioni batteriche, specie se il coniglio vive in un ambiente caldo ed umido, oppure micotiche, come la tigna; in questo caso la perdita del pelo avviene in chiazze tondeggianti. Anche in questo caso bisogna rivolgersi al veterinario per avere indicazioni sulla cura.

In alcuni casi, infine, le cause sono più nascoste: se la perdita del pelo è localizzata sul petto, sul mento ed intorno alla bocca può essere dovuta alla saliva ed indicare la presenza di problemi ai denti, mentre se si colloca tra le zampe posteriori e nella zona della coda possono esserci problemi alle vie urinarie, che causano perdite di urina che irritano la pelle.