Se il coniglio ha l’abitudine di scavare nella lettiera o sul pavimento, è necessario andare alle origini di tale comportamento, per trovarne le cause e adottare conseguentemente soluzioni adeguate.

 

A tutti coloro che hanno un coniglio in casa, non sarà di certo sfuggito il fatto che, uno dei comportamenti più frequenti del piccolo animaletto, è quello di scavare, nella lettiera o a terra. Tale abitudine non è strana, se consideriamo il fatto che, in natura, essi sono soliti compiere questa operazione per ricavare dei tunnel, che poi utilizzano come tane. Certamente, però, un’abitudine del genere praticata in casa, a differenza di quello che avviene all’aria aperta, può procurare alcuni danni.

 

In genere, alla base di tale atteggiamento ci potrebbe essere uno stato di malessere del coniglio, che non si sente a proprio agio: è necessario, allora, risalire alle ragioni di questo suo stato. Una cosa importante da ricordare è che, di solito, il coniglio tende a manifestare nervosismo o aggressività quando non è stato sottoposto alla procedura della sterilizzazione. Perciò, per ovviare a questa situazione, conviene sottoporlo a tale pratica.

Lo stato di irritazione e inquietudine dell’animale, però, potrebbe anche essere causato  dalla mancanza di attenzioni, oppure da un profondo senso di solitudine.
Nel caso invece in cui il coniglio sfoghi il suo malessere gettando all’aria la lettiera, potrebbe essere utile procurarsene una dotata di bordi più alti, oppure fare ricorso a quelle “chiuse”, utilizzate solitamente per i gatti. In quest’ultimo caso, è bene però ricordare di cambiare fieno e sabbia giornalmente, dato che l’urina favorisce la formazione di vapori che, se respirati, di certo non fanno bene al coniglio.

 

Inoltre, si può provare a far sì che il piccolo animaletto sfoghi la propria aggressività su giochini rosicchiabili, alimenti croccanti o scatoloni contenenti fieno.

In linea di massima, però, per cercare di limitare il più possibile tali comportamenti, è bene ricreare attorno al coniglio un ambiente domestico il più sereno e confortevole possibile, garentendogli così un’adeguata tranquillità.