Nonostante la crisi colpisca quasi tutti i settori sembra proprio che il mercato di cani e gatti non accenni ad arrestarsi, presentandosi infatti, secondo i dati Istat, in continuo aumento: un giro d’affari che si valuta intorno ai 54 miliardi di euro nel mondo, 15 milioni in Italia.

Nonostante gli abitanti del Bel Paese fatichino ad arrivare a fine mese, l’amore per gli animali è così grande da continuare a garantire loro cure e attenzioni, un’alimentazione sana, ma anche capi di abbigliamento e accessori elettronici.

gatto 2.0

Un’ulteriore dimostrazione è data dalla rete: impazzano, infatti i siti web su cani e gatti. Irresisitibili i video su YouTube, ma super cliccati sono anche i siti che forniscono informazioni su come crescere ed educare gli amici a quattro zampe e ovviamente spopolano le foto gallery che li vedono come protagonisti!

Non mancano neanche le app per smartphone e tablet che permettono di condividere sui social le diverse esperienze vissute con cani e gatti, oppure forniscono servizi, come quello di rintracciare il centro veterinario più vicino, o puro intrattenimento grazie ai test che consentono di scegliere l’animale più adatto a sè.

cane al pc

Anche i programmi tv hanno sempre più come protagonisti cani e gatti. Qualche esempio? Missione cuccioli che è condotto da Simone Dalla Valle, laurea in filosofia morale, ma di professione addestratore, il quale accompagna i bambini al canile e li aiuta a comprendere le responsabilità che comportano l’avere un amico a quattro zampe.
Basta! Io o il cane, invece, è dedicato ai problemi con gli animali che l’addestratrice Victoria è impegnata a risolvere: paure, aggressività, errori pregressi possono essere solo un brutto ricordo grazie ai suoi consigli.

Ma gli amici pelosi sono presenti sul piccolo schermo anche solo per fare compagnia e ben disporre lo spettatore come nel caso di Striscia La Notizia. Insomma ormai cani e gatti fanno sempre più parte delle famiglie e di conseguenza non potevano mancare nel mondo 2.0!!!

 

Roberta Ravelli