Lo sbadiglio umano è contagioso per un amico… anche quello a quattro zampe! Si tratta di un’evidenza confermata dalla dott.ssa Teresa Romero dell’Università di Tokyo e pubblicata sulla rivista “Plos One”.

 

L’esperimento svolto dalla dott.ssa Romero ha infatti messo in luce come davanti ad uno sbadiglio di un uomo empaticamente un cane risponda con la stessa azione, ma non solo: se il gesto non è compiuto in maniera spontanea dalla persona, ma viene solo simulato, ecco allora che il pet non risponde con la stessa azione; questo perché il cane sa distinguere un comportamento naturale da uno invece ingannevole.

 

Inoltre, a conferma del rapporto speciale che lega un amico peloso con il suo padrone, la ricerca dell’Università giapponese ha verificato come un cane si lasci contagiare molto di più dallo sbadiglio del suo proprietario rispetto a quello di una persona che non aveva mai conosciuto prima.