Tra le razze di animali, ce n’è una che ha conquistato il cuore di molti amanti dei pets: il chow chow.

chow chow

Questo bellissimo esemplare di taglia media ha origini molto lontane risalenti addirittura al 150 A.C.: alcune testimonianze dell’epoca, infatti, rilevano in Cina la presenza di un cane molto simile a quello attuale.

Probabilmente arrivato in Cina dagli altopiani del Tibet, il chow chow è stato a lungo considerato come una rarità esotica: solo nel 1875 un cane di questa razza è stato importato in Inghilterra e introdotto a corte.

chow chow 1

Il chow chow presenta un’ossatura solida e una grande muscolatura, caratteristiche che lo rendono un animale forte e potente. Nonostante ciò si dimostra però come un cane assolutamente molto tranquillo, ideale come cane da guardia e soprattutto da compagnia.

Il suo portamento è fiero e dignitoso grazie anche alla criniera folta che gli conferisce un aspetto leonino. La sua colorazione varia dal nero, al rosso, al blu, al cannella, al crema o al bianco: tutte le tonalità si presentano rigorosamente monocolore e senza macchia, ammettendo unicamente sfumature presenti solo sotto la coda e dietro le cosce.

 

Gli amanti dei chow chow devono essere accorti nella cura del pelo, semi lungo in zone come il tronco e lungo su collo, spalle e arti. Gli animali di questa razza hanno inoltre bisogno di svolgere una costante attività fisica.

 

 

Roberta Ravelli