In Cina si ha un bassissimo numero di cani addestrati per aiutare le persone non vedenti a muoversi: ad oggi se ne contano solo 100.

Per questo, quando Qiaoqiao è stato rapito, sono state tantissime le polemiche e lo sgomento che si sono create attorno questo caso di rapimento.

Qiaoqiao è un labrador di 7 anni che quotidianamente aiuta il suo padrone cieco, Tian Fengbo di 47 anni, a condurre una vita meno difficile. Al momento della scomparsa del cane, davanti allo studio di massaggi in cui lavora Tian, è stata subito esporta la denuncia. Il cane è stato rapito da alcuni ladri che l’hanno caricato a forza su un camioncino ed era destinato al mercato della carne.

Il padrone disperato ha affermato: ” Qiaoqiao era la mia famiglia. Ora senza di lui sono perso”. Così, molto velocemente, la notizia della scomparsa di un cane guida, si è divulgata tramite il Social Network cinese Weibo, suscitando forte indignazione.

Fortunatamente però i ladri sono tornati sui loro passi, restituendo il cane e scusandosi per il gesto fatto in modo anonimo con un bigliettino.

Qiaoqiao è tornato alla vita di tutti giorni e con grande gioia si è ricongiunto al suo amato padrone.

caneguida-k3gD-U43160161364420rQE-1224x916@Corriere-Web-Sezioni-593x443