A volte è difficile determinare se un cane soffre di ansia di separazione o meno. Alcuni comuni problemi di comportamento possono causare sintomi simili.

Prima di concludere che il tuo cane soffre di ansia di separazione, è importante escludere i seguenti problemi di comportamento.

dog-happy

Minzione da sottomissione o eccitazione

Alcuni cani possono urinare durante i saluti, il gioco, il contatto fisico o quando vengono rimproverati o puniti. Questi cani tendono ad assumere posizioni di sottomissione durante le interazioni, come quella di tenere la coda bassa, appiattire le orecchie contro la testa, accovacciarsi o rotolare esponendo il ventre.

Educazione incompleta

Un cane che urina di tanto in tanto in casa potrebbe non essere completamente addestrato a stare in casa. Il suo addestramento potrebbe essere stato incoerente o aver previsto punizioni che lo hanno reso timoroso di urinare mentre il suo proprietario sta guardando o è nelle vicinanze.

Marcatura territoriale

Alcuni cani urinano in casa per marcare il loro territorio. La demarcazione in casa viene fatta dal cane emettendo piccole quantità di urina su delle superfici verticali. La maggior parte cani maschi e alcuni cani di sesso femminile marcano il territorio in casa sollevano una gamba per urinare.

Comportamenti distruttivi giovanili

Molti cani giovani distruggono oggetti di casa scavando o mordendo sia quando i padroni sono a casa, sia quando sono lontani.

Noia

I cani hanno bisogno di essere stimolati mentalmente. Alcuni cani si possono comportare in maniera distruttiva quando vengono lasciati soli solamente perché sono annoiati e in cerca di qualcosa da fare. Questi cani di solito non sembrano ansiosi.

Trovate dei modi efficaci per combattere la noia e rendere la vita divertente al vostro cane, arricchendola con esercizi fisici (anche in casa). Vedi: Esercizi fisici per i cani in casa e Doga, la nuova pratica yoga che fa bene anche ai cani.

Abbai, mugolii o ululati eccessivi

Alcuni cani abbaiano o ululano in risposta a vari fattori scatenanti nei loro ambienti, come immagini o suoni non familiari. Di solito vocalizzano tanto quando i loro guardiani sono a casa, quanto quando sono lontani.

 

Una volta esclusa la presenza di malattie sottostanti e di altri problemi comportamentali, l’origine dei sintomi è quasi sicuramente l’ansia da separazione.

A questo punto… cosa fare? Cosa fare se il tuo cane ha l’ansia da separazione