Schermata 2016-07-01 alle 11.38.21

Con l’estate in arrivo, tutti cominciamo a prenotare le vacanze, ma chi ha un animale sa bene quanto può essere difficile questa scelta. Le strutture che ammettono la presenza di animali sono ancora poche, e trovare qualcuno che si prenda cura del nostro amico a quattro zampe può davvero essere un’impresa.

Nessun problema, in vostro aiuto arriva PetMe, l’unica realtà italiana di sharing economy che facilita l’incontro tra chi è alla ricerca di un pet sitter per il proprio animale e chi si propone di prendersene cura. Dal sito o dalla app, con un semplice click, i proprietari possono prenotare il servizio in maniera facile e diretta e scegliere uno tra i 6.000 pet- sitter della rete di PetMe presenti su tutto il territorio nazionale.

La app è gratuita (disponibile per iOS e Android) funziona sulla base della geolocalizzazione: trova i pet-sitter più vicini all’utente, mostrando i costi di ciascuno (le tariffe sono scelte direttamente dai pet-sitter che si registrano). La rete di pet-sitter copre tutto il territorio italiano.

La ricerca si può migliorare tarandola su specifiche esigenze. Per esempio è possibile chiedere il servizio a domicilio, scegliendo di lasciare il proprio animale direttamente al pet-sitter, per qualche ora o per alcuni giorni. La app propone pet-sitter per qualsiasi specie di animale domestico: cani, gatti, conigli, uccelli, pesci…

PetMe permette il contatto diretto tra proprietario e e pet-sitter così da essere certi che risponda alle caratteristiche ricercate.

La prenotazione attraverso il portale garantisce: rimborso in caso di problemi, assistenza veterinaria gratuita per le emergenze, prezzo bloccato, assistenza Clienti 24 ore su 24 per fornire pet-sitter sostitutivo. Servizi che contribuiscono a rendere la partenza ancora più serena.

Dopo aver utilizzato il servizio è gradita la recensione. In questo modo, prima di rivolgersi a un pet-sitter si possono leggere i giudizi degli altri proprietari e scegliere meglio.