Sono diminuiti, rispetto al 2014, i cani abbandonati nel 2015. E per fortuna, aggiungiamo noi.

L’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente afferma che i cani abbandonati in autostrada e sulla strada sono circa 21.132.

Nel 2014 erano stati segnalati ben  23.435 casi di abbandono, 2303 in più.

Questi dati sicuramente da un lato sono più rassicuranti ma comunque non eliminano questo grave problema che ogni anno affligge troppi cani. Anche perché, i cuccioli appartenenti a cani randagi superano i 500.000.

Ma quali sono le ragioni italiane più affette da questo fenomeno? Sul podio ci sono Puglia, Calabria, Sardegna. La Valle d’Aosta e il Trentino Alto Adige invece sono le regioni migliori: gli abbandoni si avvicinano allo zero.