Avevamo già parlato di Smiley, il cane cieco che nonostante la sua disabilità si dà da fare per aiutare le persone in difficoltà. Questo quattro zampe davvero speciale era stato salvato da morte certa circa una decina di anni fa da quella che ora è la sua padrona, Joanne George.

smiley cane cieco 3

La donna ha deciso di addestrare Smiley, inserendolo nel percorso previsto dal suo “Training the K9 Way“, il cui obiettivo era quello di favorire la comunicazione tra uomini e cani affinché gli animali potessero essere d’aiuto all’interno delle terapie destinate a persone disabili.

L’attività di pet therapy svolta dal labrador è stata certificata dal St. John Ambulance Therapy Dog: i pazienti preferiti di Smiley sono i bambini e per loro la sua coda non smette mai di scodinzolare. Ora vive a Stouffville, in Canada e durante la sua giornata fa visita ai malati nelle case di riposo e negli ospedali.

Eccolo in un video mentre è insieme a un bambino e ad altri cani per la pet therapy.