dogrun

 

Il cane sa essere un ottimo partner anche nella corsa. Veloce e forte per natura ci accompagna nell’attività sportiva.

Ci sono razze più “portate” come: i cani da caccia, da pastore, tipo i border collie, e i nordici. Al contrario per i cani con il muso schiacciato, come bulldog e carlini, è meglio non praticare la corsa perché potrebbe causare difficoltà respiratorie.

Correre a “sei zampe” trasforma la solita passeggiata in un momento di gioco e divertimento, che rinforza il legame. Ormai il fenomeno avanza e diventa anche una disciplina sportiva, il canicross, così si chiama il running con gli amici a quattro zampe.

La vita in città ha reso più complesso il rapporto tra uomo e cane: meno tempo da passare insieme per via degli impegni lavorativi e poche aree verdi da frequentare e scoprire. Andare a correre insieme diventa un’occasione per riscoprire una dimensione di vita più sana, a misura di uomo e di cane. Recenti test scientifici dimostrano che che il miglior compagno per la corsa è proprio il nostro fido.