Avere un cane è un vero e proprio impegno che richiede pazienza e amore. Prima di adottare un cane e farlo vivere all’interno del proprio appartamento ci sono alcuni accorgimenti da seguire con attenzione particolare per la sistemazione del cucciolo. 

Qualsiasi sia la razza del pet, la cosa più importante è la pulizia: educare il cagnolino, sin da  quando è cucciolo, a fare i suoi bisognini nello spazio a lui dedicato. Per questo scopo occorre tempestività e attenzione: l’occasione si presenta nei momenti in cui manifesta le sue esigenze fisiologiche, davvero molto frequenti nel cucciolo. Indicargli allora con pazienza la zona adibita dentro casa oppure all’esterno in un cortile, se disponibile, e premiarlo poi con un biscottino in modo che possa associare una conseguenza positiva all’aver fatto i suoi bisogni nel giusto posto. 

Seguire il più possibile un cucciolo nei primi giorni a casa in modo da essere sempre presenti anche quando “sbaglia” è fondamentale nel percorso educativo del cagnolino.  

 

La scelta della razza del cane è importantissima rispetto alla decisione di accoglierlo in appartamento. Il movimento tra le mura domestiche, decisamente limitato, restringe le possibilità di scelta a quelle razze che non presentano esigenze di notevole attività fisica quotidiana. La dimensione del cane è altrettanto fondamentale: un pet dalla grande corporatura potrebbe soffrire molto l’assenza di ampio spazio, ed inoltre risulterebbe complicato curare la sua igiene: lavare un alano nel bagno di un appartamento, per esempio, comporterebbe non poche difficoltà!

 

Tra le razze che più si adattano alla vita in appartamento, in quanto docili, di dimensioni ridotte e semplici da seguire sotto l’aspetto igienico, ci sono: il carlino, piccolo e dormiglione e amante dei bambini; il boxer, che si accontenta di brevissime passeggiate; il bassotto, che con le sue zampe corte preferisce poltrire piuttosto che correre al parco; il chihuahua, così piccolo da vivere tranquillamente anche in un monolocale; il boston terrier, docile e pigro, ma molto efficace anche come “cane da guardia” per la casa. Adatti alla vita da appartamento sono anche il maltese, pet di piccola taglia che adora essere viziato, lo scottish terrier e infine lo yorkshire terrier.