Tra i cani di compagnia più amati ritroviamo lo Yorkshire Terrier. Tra l’altro non potrebbe essere altrimenti, ha uno sguardo tenero che smuoverebbe un sentimento di tenerezza in ogni persona ! Essendo un cane di piccola taglia si adatta facilmente agli spazi di un appartamento , è un animale vivace e affettuoso . Lo yorkshire è un cane fedele e impegnativo e quindi ha bisogno di un padrone che gli dedichi molto tempo . Questo cane presenta un pelo di copertura molto lungo e setoso per questo deve essere curato con spazzolatura quotidiana e bagnetto ogni quindici giorni utilizzando uno shampoo neutro e molto nutriente . Lo shampoo deve essere risciacquato con molta cura dopo di che è preferibile applicare un pò di balsamo , risciacquare ricordandosi di lasciarne un pò come nutrimento per il mantello , tamponare molto bene con delle salviette e asciugare con spazzola e phon accuratamente . Se invece il pelo è eccessivamente lungo basta raccoglierlo in un ciuffo con un elastico e per renderlo più curioso e per completare il tutto si può aggiungere un bel fiocchetto rosso! Se necessario , dare anche una spuntata ai baffi che se troppo lunghi possono infastidire l’animale quando mangia . Bisogna inoltre , eliminare anche il pelo sotto le zampe , facendo attenzione ai polpastrelli , intorno alle orecchie ma più specificatamente , sulla punta altrimenti risulterebbe un cane dall’aspetto disordinato! Sarebbe opportuno , tagliare il pelo anche intorno all’ano , per evitare che si sporchi quando fa i “bisogni” . Per quanto riguarda invece la pulizia degli occhi è consigliabile l’uso di un dischetto di cotone imbevuto con una una qualsiasi lozione purchè adatta alla pulizia degli occhi . Allo stesso modo provvedere anche per la pulizia delle orecchie , rimuovendo delicatamente i residui di cerume e di sporcizia che si potrebbero accumulare nei dotti uditivi . Un’altra raccomandazione molto importante , è quella di evitare di far prendere freddo al cagnolino dopo il bagnetto , soprattutto in inverno , in quanto potrebbe causare dei malanni che si possono evitare con un pò più di attenzione . Tenere conto che lo Yorkshire Terrier appartiene a quella razza di cani che in inverno ha bisogno di portare il cappottino , non per estetica , ma essendo sprovvisto di sottopelo soffre il freddo ed è molto più vulnerabile .
Lo Yorkshire Terrier non va tosato completamente per nessuna ragione al mondo , il pelo può essere tagliato ad una lunghezza media con la forbice ma non eliminato del tutto ,altrimenti perderebbe la sua identità!