Numerose ricerche hanno dimostrato che il semplice gesto di accarezzare e coccolare un animale domestico distende chi lo compie e che contemporaneamente contribuisce a ridurre lo stress accumulato.

Il contatto delle mani con la pelliccia del pet stimola i ricettori collegati ai centri del piacere presenti nel cervello umano: ecco perché quando si accarezza un cucciolo si prova un’intensa sensazione di appagamento che aumenta mano mano che si ripete il gesto, fino a divenire una sorta di dipendenza, in questo caso però positiva.

Tramite il meccanismo dei “neuroni specchio”, osservando semplicemente l’animale che si abbandona alle coccole e si rilassa, provoca nella persona, in maniera empatica, un senso di distensione che propaga la percezione di benessere in tutto il corpo.

Coccolare per più giorni il pet, gli consentirà di associare l’azione ad un momento piacevole, al punto che basterà la sola visione del padrone a suscitargli felicità.

 

Ma c’è di più: secondo le ultime ricerche, pare che l’atto di accarezzare un animale domestico e giocare con lui distenda le fibre del cuore, rendendo possibile un effettivo aumento della durata della vita!

Insomma ci sono mille buone ragioni per correre in un negozio di animali o in un canile e adottare un pet. Le cure quotidiane dedicate al nuovo amico verranno ripagate dal suo affetto incondizionato.