A Milano, per far fronte alla crisi, ha preso vita una stupenda iniziativa volta a dare una mano alle famiglie che possiedono degli animali domestici pur facendo ormai un’estrama fatica a prendersi cura di loro.

 

Balzoo banco alimentare
Balzoo, a Milano il primo banco alimentare per animali

 

Nasce con questo obiettivo Balzoo, il primo banco alimentare zoologico, che grazie alla collaborazione con i City Angels, i volontari di strada, riesce a distribuire circa 10.000 scatolette al mese, contribuendo a sfamare cani e gatti, non solo appartenenti a famiglie in difficoltà, ma anche a canili e gattili che ormai faticano a farsene carico.

La spesa per mantenere un gatto a Milano è di almeno 700 euro all’anno, per un cane invece si va dai 900 ai 1.100 euro. Un costo che molti, con la crisi, sono costretti a tagliare e il rischio è quello dell’abbandono.

 

Balzoo volontari
I volontari si occupano della distribuzione del cibo per cani e gatti

 

 

Per questo l’imprenditore Luigi Griffini ha deciso di dare vita a Blazoo, che agisce nel pieno consenso del comune di Milano, tramite il quale arrivano spesso anche molte segnalazioni.

Il banco è rifornito grazie a chi dona scatolette nei supermercati o nei “pet shop”, e sorpattutto da due importanti aziende del settore che assicurano rifornimenti costanti per questi progetti a sfondo sociale.

 

La sede è in via Teodosio e proprio da lì parte la distribuzione delle scatolette che aiutano a sfamare i cani e gatti che hanno bisgono di aiuto: sempre più spesso, poi, le consegne avvengono persino a domicilio grazie alla disponibilità di 30 City Angels.

Gli animali hanno ormai assunto un grande ruolo all’interno di una famiglia e possono contribuire al benessere delle persone e al miglioramento del loro stile di vita. Per questo Balzoo è un’iniziativa di cui andare davvero orgogliosi e a cui è possibile contribuire.

 

 

 

Roberta Ravelli