Hai bambini in casa che ti chiedono continuamente di poter avere un cucciolo di cane con loro e stai per cedere alla richiesta? Bene, è arrivato il momento di interessarti su quali razze meglio si adattano ad una serena convivenza con i tuoi piccoli.

E’ preferibile portare in casa un cucciolo appena svezzato e vaccinato, per far sì che tra l’animale ed i bambini si instauri il prima possibile un buon rapporto e possano compiere il percorso di crescita insieme.

Le razze più idonee a questo tipo di rapporto sono indubbiamente quelle “da salotto”, ottimi i cani di taglia piccola con la spiccata caratteristica di socialità e amanti della compagnia: Yorkshire, Barboncino, Maltese, Bolognese, Bassotto, Chihuahua.

In particolare il Bassotto Tedesco è un ottimo compagno di gioco e si dimostra sempre fedele e devoto anche nel caso in cui i suoi padroni siano bambini. Si presta a compiere insieme a loro diverse attività nonostante sia di taglia piccola. Occorre tuttavia prestare attenzione in quanto questa razza presenta  una struttura vertebrale particolarmente delicata a causa della sua conformazione allungata.

Anche il Maltese ed il Bolognese crescono volentieri nelle famiglie con la presenza di bambini: ben sopportano, infatti, la vivacità dei piccoli di casa e si mettono in prima linea quando si tratta di giocare.

Avendo spazio a disposizione come un giardino o vivendo in aperta campagna, il Labrador, il Golden Retriever ed il Bovaro del Bernese potrebbero essere la soluzione ideale avendo un carattere docile ed essendo sempre pronti al movimento: con loro i bambini potrebbero imparare a svolgere un’attività all’aria aperta ed instaurare così un profondo legame che durerà nel tempo.

Con una buona educazione e poche regole fondamentali l’animale imparerà presto a non aver paura del bambino e a capire quali sono i momenti di gioco; si affiderà completamente al piccolo mettendosi a zampe all’aria per ricevere coccole e carezze.

Un altra razza che ben si presta ad essere inserita in famiglie con bambini, in presenza di molto spazio a disposizione, è il Terranova considerato buono e mansueto seppur di notevole mole. E’ chiaro che in questo caso occorre prestare attenzione ai momenti di gioco tra cane e bambino in quanto, con la sua dimensione massiccia, l’animale potrebbe inavvertitamente fare del male.

E’ bene ricordare che, qualsiasi sia la taglia o la razza del cane dovremo insegnare ai nostri figli il rispetto per l’animale, ricordando loro che non si tratta di un giocattolo ma di un essere vivente con le proprie esigenze e i propri bisogni.