Due anni fa Josie si è piazzata al terzo posto al concorso dei cani più brutti del mondo. Ma il suo padrone Linda Elmquist spera ancora che possa vincere.

JosieIl prossimo concorso di “bruttezza” si terrà a Petaluma in California, negli Stati Uniti il 26 giugno è sarà la quarta volta che Josie partecipa come concorrente.

Anche se ammette che Josie è brutta, Linda non è convinta che possa vincere il titolo del cane più brutto del mondo perché non è abbastanza brutta.

“Non credo che potrà mai vincere perché è un po’ carina,” dice Linda.

Secondo Linda, la sua cagnolina è brutta per natura. “Io non faccio nulla per renderla più brutta.”

Per il prossimo concorso Josie avrà un collare d’oro davvero carina con il suo nome, e le unghie dipinte di un colore rosa o rosso.

Linda considera il concorso dei cani più brutti del mondo un gioco. Per lei, chiamare i cani brutti è una cosa “sciocca perché la bellezza è molto, molto soggettiva.”

Quando vai al concorso del genere, ti rendi conto che i cani più brutti sono semplicemente incredibili, dice Linda. Uno finisce per dire: “Ma che bel cane.”

Il concorso dei cani più brutti del mondo è semplicemente per divertimento, dice Linda. Ti dimostra che non devi avere un bel cane per avere un cane meraviglioso.