Una altro di crudeltà ai danni di un animale. Un atto che sconcerta maggiormente perché la vittima è un cucciolo di labrador di soli 9 mesi, un cane che era stato addestrato alla Scuola nazionale cani guida per ciechi di Scandicci, a Firenze.

C_4_foto_1291630_image-2

l cagnolino, Romeo, regalato alla scuola dal circolo Lions di Firenze Pontevecchio e dato in affidamento a una famiglia, è morto lunedì 16 febbraio in un ambulatorio veterinario del comune di Bagno a Ripoli dopo aver ingerito mentre era in un parco una polpetta avvelenata.

Un animale che aiutava le persone non vedenti e che è rimasto vittima proprio della crudeltà delle persone.