Il pericolo è reale e lo certifica la scuola di Veterinaria della Tufst University con i risultati di uno studio svolto in USA: quando il bambino o la bambina riprendono gli studi il cane può entrare in depressione.

 cane depresso alla porta di casa

Rischio di cane depresso per circa il 20% dei proprietari americani (ma potrebbero avere lo stesso problema anche i cani italiani).
Dopo una estate passata insieme, magari ricca di giochi e carezze, ritrovarsi in solitudine è per molti amici pelosi un vero e proprio trauma.

 

Come fare? È necessario preparare il pet al ritorno della routine. Per questo bisogna fare in modo che il processo sia graduale e non per lui improvviso.
Evitare quindi di riempirlo di attenzioni per tutto il giorno precedente al rientro a scuola del bambino ed anzi, nelle ultime settimane, dedicargli sempre meno attenzioni, lasciandolo anche da solo in casa per brevi periodi (può essere difficile, ma è per il suo bene).
Probabilmente soffrirà, ma per evitare di avere un cane depresso offirgli in un angolo della stanza, nelle brevi assenze del bambino, sempre giochi, acqua, e cibo.

 

Samuele Tramontano