È una storia commevente e a dir poco straordinaria quella di Brasil, un cane ritrovato  mentre vagava per le strade di Leeds, nel Regno Unito, circa sei mesi fa.

Brasil, purtroppo, oltre a essere solo e randagio è anche cieco e proprio per questo correva all’impazzata andando a sbattere un po’ ovunque, riempiendosi ogni volta di brutti e dolorosi lividi.

 

 

BRasil cane con ali 3
Brasil vagava per le strade di Leeds quando lo hanno trovato

 

Il piccolo, un incrocio di Corgi di soli 4 anni, era destinato a trascorrere una vita di continue ed estenuanti difficoltà, quando direttamente dagli Stati Uniti è arrivata la buona notizia: Brasi, nonostante la sua cecità, può tornare a cammianre grazie alle “ali”.

 

Brasil cane con ali 4
Ora cammina grazie alle sue “ali”

 

Queste cosìddette “ali” si chiamano in realtà “Halo di Muffin”: un apparecchio costituito da un anello tubolare che evita al cane di sbattere contro gli oggetti. Come?

Attaccato al corpo di Brasil con una cintura e un cuscino, modellato come se fossero delle ali d’angelo, questo eccezionale strumento mette pressione sulle spalle del cane ogni qualvolta tocchi un oggetto, permettendogli di capire che deve fermarsi.

 

Brasil cane con ali 2
Quando tocca un oggetto avverte pressione e riesce a fermarsi in tempo

 

 

L’Halo di Muffin è stato donato a Brasil dalla Pet Business, che in pochissimo tempo ha visto le sue vendite crescere in maniera esponenziale: ora il cane cieco può tornare non solo a camminare, ma anche a giocare con i suoi amici a quattro zampe e aspetta solo di trovare una nuova casa!!!

 

Brasil cane con ali 1
Brasil non vede l’ora di trovare una nuova casa

 

 

Roberta Ravelli