Nonostante i cani siano considerati i migliori amici dell’uomo, ancora troppo spesso c’è chi non li tratta con l’affetto e il rispetto che meritano.

Purtroppo, sono ancora molti i casi di maltrattamenti nei confronti di cani e, dopo la vicenda del dobermann picchiato dal suo padrone canadese senza alcun motivo, l’ennesimo episodio di violenza arriva questa volta dal Messico.

fresa 2
Fresa, ennesimo cane vittima di un feroce maltrattamento

 

La vittima, Fresa (o Fragola per noi italiani), è un bellissimo boxer di soli 5 anni che è stato aggredito dal suo propritario in una maniera davvero spietata, anzi, disumana: l’uomo ha infatti infierito ferocemente su di lei con un macete, portandole via una parte di muso.

 

Una vicenda che fa venire i brividi! Fortunatamente, i vicini del proprietario, una volta ritrovato il piccolo boxer mutilato, lo hanno immediatamente soccorso portandolo in un rifugio per cani.

Così, grazie ai volontari del Santuario Milagros Caninos di Città del Messico e un intervento chirurgico durato per ben tre ore, effettuato dal chirurgo veterinario Jesus Paredes, a Fresa sono stati miracolasamente ricostruiti narici, labbra e una parte della mascella.

fresa 1
Fresa si è salvata! Ora cerca una casa

 

Ora questo dolce boxer respira di nuovo e, dopo questa terribile violenza subita, è in attesa di trovare qualcuno disposto a prendersi cura di lei con tutto l’affetto e l’amore che merita!

 

 

Roberta Ravelli