L’aria autunnale e le prime piogge modificano le esigenze degli uomini ed anche per i cani. Per mantenere a lungo in salute il cane bisogna proteggerlo dal freddo, e sostenerlo con la giusta alimentazione.

 

Per una dieta equilibrata nel menù degli amici a quattro zampe non devono mai mancare proteine, grassi, vitamine, carboidrati, minerali e acqua. Se per l’estate si suggerisce di offrire ai pets più verdure e meno grassi, con pasti ridotti e  facilmente digeribili, in autunno si consiglia di proporre cibi più ricchi di proteine, e dunque portate con una maggiore quantità di carne. La carne bianca, come il pollo, è da favorire; anche il pesce però va inserito nel menù una volta alla settimana.

 

È opportuno ridurre, meglio ancora eliminare, i cibi conservati in frigorifero; altrimenti, proporli al pet solo se preventivamente scaldati.

Attenzione anche alla ciotola dell’acqua che deve rimanere preferibilmente al coperto per evitare che diventi troppo fredda con il rischio di cagionare disturbi intestinali. Su indicazione del veterinario, è importante inserire nella dieta di Fido gli integratori con i nutrienti più adatti.