Xena e Koshka sono i due pets che hanno conquistato il prestigioso ASPCA Humane Awards, vincendo il titolo rispettivamente di miglior cane e miglior gatto dell’anno.

Quest’anno saranno insigniti del titolo di miglior gatto e di miglior cane dell’anno Xena e Koshka. Il prossimo 21 novembre a New York nel corso della stessa manifestazione relativa alla premiazione dei pets, verrà insignita del prestigioso riconoscimento alla memoria anche la scomparsa Catherine Hubbard, deceduta a soli sei anni per mano di un killer che sparò all’interno della scuola di Sandy Hook.

 

Xena è un cane femmina che si è resa popolare per aver sofferto nel corso della propria esistenza l’abbandono e la fame. È stata ritrovata in un cortile nello stato della Georgia in pessime condizioni a soli quattro mesi di vita. Per la cucciolina la fine sembrava inevitabile e invece è riuscita a recuperare le forze ed a sopravvivere a tanta crudeltà umana. La famiglia Hickey si è interessata al caso e si è recata appositamente in Georgia per conoscerla. Xena ha legato immediatamente col piccolo Jonny, affetto da autismo, in modo così forte ed esclusivo che la famiglia non ha potuto far altro che adottarla.

 

Il gatto Koshka invece è rimasto fedelmente al fianco del sergente Jesse Knott durante la sua permanenza nello scenario di guerra in Afghanistan. Ha aiutato l’uomo a superare momenti tragici e ad affrontare con uno spirito solidale la triste perdita di due cari amici, deceduti nel corso di un bombardamento. A fine servizio, il militare attraverso varie peripezie, è riuscito a portare con sé il Koshka nell’Oregon (sostenendo una spesa di 3.000 dollari).

 

La piccola Catherine Hubbord verrà insignita del premio alla memoria per il suo amore infinito per gli animali che, già in tenera età, era talmente forte e responsabile da condurla alla creazione di un piccolo ricovero domestico per i pets abbandonati.

Durante la cerimonia ufficiale verranno assegnati altri importanti riconoscimenti, come quello che riceverà Teresa Strader, una ex infermiera che nel corso della sua vita ha salvato circa 8.000 cuccioli da allevamenti e commerci illegali.