Nato dalla grande passione per gli animali e per i videogioci dello psichiatra americano Leo Trottier, ecco che grazie a un team di sviluppatori californiani finalmente arriva anche il tablet per cani!

 

CleverPet, questo il nome  dello strumento innovativo, un vero concentrato di tecnologia per gli amici a quattro zampe, ha in realtà le sembianze di una ciotola.

La console funziona grazie ad algoritmi basati sulle scienze comportamentali ed  è dotata di giochi e rompicapi che hanno lo scopo di educare ed intrattenere quei cani che spesso devono rimanere a casa da soli per la maggior parte della giornata.

 

La “ciotola intelligente” propone una serie di combinazioni luminose che il cane deve riuscire a completare per avere il premio tanto desiderato: crocchette.

 

Collegando CleverPet a pc e smartphone tramite una connessione wi-fi, sarà anche  possibile per il padrone gestire tutti i meccanismi tramite un’apposita applicazione, selezionando personalmente lo schema di gioco da sottoporre all’amico a quattro zampe.

CleverPet è dotata, inoltre, di un microfono in grado di notificare quando il quadrupede abbaia e di speaker che riproducono la voce del padrone.

 

Ecco il video che ne spiega le potenzialità:

 

 

Lanciato da una campagna di raccolta fondi su KickStarter, questo particolare tablet sarà in commercio già dal prossimo anno. A due settimane dalla conclusione dell’iniziativa, la somma raccolta da Trottier  ha già ampiamente superato la cifra per finanziare il progetto, fissata a 100 mila dollari.

 

La prima console per cani sembra quindi avere buone prospettive e sicuramente ha il merito di unire l’utilità di un prodotto che stimola l’intelligenza del cane alla soddisfazione di ricevere un premio una volta portato a termine il proprio schema di gioco.

 

 

 

Roberta Ravelli