Sono in arrivo importanti novità riguardo alla sepoltura degli amici a quattro zampe. Infatti la Regione Toscana, con una recente legge del 14 gennaio, rende ufficiali i cimiteri per animali, in modo tale da dar finalmente loro degna sepoltura.

cimitero per cani

Appena approvata ad unanimità la legge, sta già per essere inaugurato un cimitero per animali in Maremma che sta già ricevendo prenotazioni da tutta la regione. Aidaa (Associazione italiana difesa animali e ambiente) sembra invece osare ancora di più: pare abbia inviato una proposta alle Regioni Lombardia e Umbria, chiedendo che gli animali domestici possano essere seppelliti in un cimitero insieme ai loro padroni, quindi nei loculi e tombe di famiglia.

Prendendo dunque per buona la notizia di Aidaa (in passato l’associazione è stata accusata di riportare notizie false), pare che il loro intento sia di far approvare una legge che consenta, a chi lo desideri, di riposare in eterno accanto al proprio affezionato cane o gatto con il quale si sono trascorsi i propri giorni durante la vita. Lorenzo Croce, presidente di Aidaa ha affermato in proposito: “A New York cani e gatti possono seguire i loro amici umani anche dopo la vita ‘terrena‘. Ho inviato la proposta a Lombardia e Umbria perché sono tra le regioni con normative molto avanzate anche in materia di sepoltura di animali.”
Nell’attesa di verificare il responso, nella vicina Toscana e più precisamente in Maremma, il 24 gennaio aprirà ufficialmente il primo cimitero per animali in un parco di 15 mila metri quadri.
Sonia Colombo