Difficile da spiegare a chi condivide la vita con i propri amici a quattro zampe ed è abituato a concedere loro quasi tutto… anche il letto.

Secondo un’associazione americana di prodotti per cani, infatti, circa la metà di coloro che hanno un animale domestico ha l’abitudine di dormirci insieme e proprio per loro questo divieto potrebbe sembrare insensato.

Eppure le ragioni per condannare un tale atteggiamento sono purtroppo comprovate dalla scienza: dalla trasmissione di allergie a un riposo disturbato, fino all’ostilità nei confronti del/della partner che dorme insieme al padrone.

Cute Girl And Dog In The Morning

Un’abitudine nociva ed inappropriata se analizzata con razionalità proprio partendo dal fatto che le abitudini del cane nel sonno sono differenti da quelle umane: il quattro zampe emette diversi rumori durante la notte, che possono risultare fastidiosi per chi ha il sonno leggero, oltre a essere inconsapevole portatore di fattori allergenici, dalla polvere ai pollini.

Inoltre il cane potrebbe rivelarsi geloso nel momento in cui un compagno entra nella vita del proprio padrone e pretende giustamente di essere lui a passarci la notte tra le stesse lenzuola: l’amico peloso potrebbero ringhiargli contro perchè la considererebbe come un’invasione del proprio territorio.

Insomma, nonostante il grande affetto o la sensazione di solitudine, sarebbe davvero meglio non andare a letto con il cane… anche perchè poi non sarà molto facile fargli cambiare una così comoda abitudine.