Quale cibo prediligere tra le pratiche crocchette e le golose vaschette di cibo per cani? Fido molto probabilmente sceglierebbe la seconda alternativa ma avrebbe fatto la scelta giusta? Cerchiamo di capire qualcosa in più su questo vasto mercato alimentare ponendo a confronto le due categorie.
Alimenti umidi.
Il mercato ha studiato molteplici formulazioni per soddisfare anche i palati dei cani più esigenti, si va dal classico pollo, manzo o pesce fino al paté extra lusso. Attenzione a non cadere in facile tentazione poiché molti di questi alimenti sono composti da scarti di macellazione con l’aggiunta di cereali, soia e verdure. Al basso costo del prodotto molto spesso coincide la scarsa qualità dello stesso.
La composizione di una scatoletta per cani in termini percentuali rispecchia il seguente schema:
75% umidità (pertanto liquidi)
25% sostanza secca contenente una percentuale maggiore di proteine rispetto ai carboidrati.
Tra gli aspetti positivi annoveriamo:
L’appetibilità.
Il maggiore potere saziante rispetto ai cibi secchi (a parità di peso) che comporta un rischio inferiore di obesità.
Adatto a cani anziani o con problemi dentali.
Aspetti negativi:
Facile deperibilità soprattutto nei mesi estivi.
Possibile formazione di tartaro.
Odori sgradevoli.
Costi maggiori rispetto ai cibi secchi.

Alimenti secchi.
Esistono in commercio svariate formulazioni non solo in termini di gusti ma anche di esigenze specifiche (cuccioli, adulti, anziani, obesi, allergie etc.). Molto spesso per i cibi secchi vale la stessa equazione dei cibi umidi “basso costo=scarso prodotto”.
La composizione di un alimento secco in termini percentuali è:
8% umidità.(D’obbligo lasciare sempre a disposizione del cane dell’acqua!)
92% sostanze secche contenenti un’alta percentuale di carboidrati rispetto alle proteine.
Tra gli aspetti positivi segnaliamo:
Facilità di somministrazione e difficile deperibilità.
La masticazione dei croccantini riduce la formazione di tartaro sui denti.
Economicità.
Aspetti negativi:
Scarso grado di appetibilità.
Scarso potere saziante e rischio obesità.