Chi ama i cani lo sa: il sentimento che si instaura con il nostro amico a quattro zampe è incondizionato e assoluto. E l’animale amato non necessariamente deve essere un cucciolo, ma può entrare nelle nostre vite e nelle nostre case anche con un’età più matura.

 

Se decidete di adottare un cane adulto dovrete innanzitutto liberarvi di ogni pregiudizio: non è vero, come comunemente si immagina, che il rapporto che si instaura sarà incompleto poiché non avete vissuto con lui la sua infanzia. Come per gli esseri umani, anche con i cani “l’amore non ha età” e in qualsiasi momento potrete intraprendere con loro un percorso affettivo unico.

 

Quando andrete al canile per incontrare il vostro nuovo compagno di vita chiedete ai volontari quante più informazioni possibili relative al suo carattere, al tipo di vita che ha condotto fino a quel momento e al modo in cui si relaziona coi suoi simili.

 

Quando lo condurrete nella sua nuova dimora dategli tempo affinché familiarizzi con lo spazio circostante: l’esplorazione iniziale è davvero molto importante. Mostrategli quindi l’angolo che gli avete riservato per bere e per mangiare e quello in cui dormirà. Lasciate che vi annusi: è fondamentale affinché possa nascere un rapporto di confidenza e di complicità. Stabilite degli orari per la passeggiata e per il cibo, in modo tale che il vostro amico vi si abitui pian piano. Naturalmente è necessario che lo portiate quanto prima dal veterinario per una visita di controllo e per ricevere eventuali consigli per la sua alimentazione.

 

Non scoraggiatevi se inizialmente non sarà propenso ai giochi e alle coccole: la sua vita in canile difficilmente comprendeva questi diversivi. Siate pazienti e fiduciosi: vedrete che a un certo punto sarà lui a prendere l’iniziativa.

 

E’ opportuno ricordare anche alcuni vantaggi che derivanti dall’adozione di un cane adulto: innanzitutto non richiederà tutte le attenzioni e le cure di cui, al contrario, un cucciolo necessita; inoltre in casa provocherà meno danni di quanti ne farebbe un piccolo. Ci sono vantaggi anche da un punto di vista economico (nessun alimento specifico o prodotto da assumere nel periodo della crescita) e, infine, assimilerà i comandi con maggiore facilità e rapidità.