Finalmente è primavera, tempo di portare Fido a sgranchire le gambe e fare nuovi amici. Ma cosa fare se il nostro cane proprio non ne vuole sapere di collare e guinzaglio?
Innanzitutto convinciamolo che il collare che non è uno strumento di tortura: tenete in una mano il collare ben aperto, e nell’altra un pugno dei suoi croccantini, e lasciate che sia Fido ad “infilarsi” nel collare per raggiungere la vostra mano, dove verrà premiato. Col tempo diminuite il premio, e scoprirete che il vostro cane tenderà a mettersi il collare da solo, anche perchè col passare dei giorni avrà capito che quell’azione corrisponde alla passeggiata a cui tanto agogna. Alcuni al semplice collare preferiscono la pettorina, che rende il cane più controllabile e distribuisce sul torace la pressione che sarebbe esercitata solo sul collo. Confrontatevi col vostro veterinario per fare la scelta migliore.

Per quanto riguarda il guinzaglio, optate per uno che sia resistente, sufficientemente lungo per permettere al cane di muoversi, ma non troppo se non volete che vi scappi lontano senza poterlo controllare. Ideali sono quelli che hanno a metà della lunghezza anelle metalliche e moschettoni e che potete quindi regolare a piacimento, a seconda del luogo dove vi trovate.
Ora siete pronti per uscire, senza dimenticare, specialmente nelle prime esperienze, un sacchetto di “premi” per il vostro amico, in maniera da valorizzare ogni suo buon comportamento. Dobbiamo ricordare che per il cane il guinzaglio non è un accessorio gradito o tipico della sua personalità: dovremo quindi abituarlo, ed abituarlo a seguire la nostra andatura, non a inseguire le sue fughe. Tenete il cane alla vostra destra, sempre vicino ma evitando di tirarlo, provando di lasciare il guinzaglio molle, così che il cane non si senta costretto. Nel tal caso potrebbe infatti reagire aumentando la forza e rendendo la passeggiata uno scontro continuo. Non abbiate fretta, camminate con lui e richiamate la sua attenzione, premiando con un bocconcino o una carezza ogni suo atteggiamento positivo. Otterrete così ottimi risultati, ricordando di non usare MAI il guinzaglio per punirlo. Oltre che una violenza inutile, ottereste solo di rendere Fido ancora più diffidente.
Buona passeggiata dunque, e non dimenticate i sacchetti per la popò!