Non un “parcheggio” per il proprio cane ma un vero e proprio asilo dedicato ai cuccioli. Questa l’idea sulla quale è stato costruito il progetto “Bau – il Circolo delle Coccole”, la nuova struttura dedicata ai cagnolini inaugurata a Firenze lo scorso 6 aprile. All’interno del Circolo, in un ambiente molto colorato, i nostri amici a quattro zampe non solo hanno uno spazio completamente per loro ma, mentre i padroni si godono una giornata di relax tra i musei della città, o per un impegno di lavoro non riescono a dedicare le giuste attenzioni al loro piccolo, i cani possono giocare, essere curati e svolgere anche attività fisica.

Un asilo a tutti gli effetti dunque, in cui sono previsti, come in ogni scuola materna che si rispetti, anche il momento del pisolino e quello della pappa. L’alimentazione, in particolare, sarà sempre concordata con i padroni, che potranno avvalersi delle consulenze degli specialisti che collaborano con il Circolo. Ogni cucciolo per poter accedere all’asilo deve presentare regolare iscrizione all’anagrafe canina ed il libretto di vaccinazioni. Per ogni cane è prevista poi una prova di inserimento per verificare quali sono le esigenze. Oltre alle attività in sede sono proposti dei servizi aggiuntivi, quali: il dogbus, mezzo di trasporto che a richiesta può presentarsi al domicilio del padrone per prendere e poi riportare il cucciolo dopo la “scuola”;  un’attività personalizzata di dogsitter; ed infine, per chiunque possa preoccuparsi per le sorti del suo cucciolo quando è distante, è stato reso disponibile un servizio di live webcam al fine avere sotto controllo la situazione e lo stato di salute del proprio cane anche senza essere presenti. Inoltre sono previste altre attività, e cura per l’alimentazione, anche per i gatti.

Il Circolo delle Coccole è aperto dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 19 e il sabato dalle 9 alle 13. Il costo per la permanenza del cucciolo è di 5 euro all’ora, 18 euro per mezza giornata e 28 euro per l’intera giornata (con sconti per abbonamenti settimanali e mensili). Costi aggiuntivi per i servizi dogbus e dogsitter.