“Trainer Cani Eroi” è stato un evento di successo dedicato agli amici a quattro zampe. Due giorni durante i quali i cani eroi, accompagnati dai loro altrettanto coraggiosi conduttori, hanno potuto far conoscere e dimostrare quello che fanno, ricevendone il meritato plauso nell’incantevole scenario di Levico Terme. L’iniziativa ha richiesto passione e tanto impegno, come quelli dimostrati da Nova Foods. La dottoressa Barbara Fancon ed il dott. Matteo Mascella, Responsabili Marketing dell’azienda specializzata in alimentazione e prodotti per animali, rivelano a Petsparadise come è nato il progetto.

 

Quando è nata l’idea di “Trainer Cani Eroi Show”?

Dott.ssa Fancon:  L’idea è nata solo recentemente; abbiamo pensato allo “Show” circa 6 mesi fa. Il progetto “Cani Eroi Trainer” è iniziato invece 3 anni fa, infatti le prime storie di eroi a quattro zampe che abbiamo raccolto risalgono al 2011. Da allora hanno preso parte al progetto decine di Associazioni.

 

Come sono state selezionate le Associazioni?

Dott.ssa Fancon:  Per la selezione ha collaborato con noi Roberto Gasbarri, Responsabile di Trainer Cani Eroi Show. È lui che si è occupato di valutarle: ci inviava le storie prescelte ed ogni mese noi ne selezionavamo una, quella più importante, più eroica. L’obiettivo è quello di informare l’opinione pubblica sull’utilità ed il ruolo del cane nella società. Questi cani, assieme ai loro conduttori, dedicano la loro intera esistenza ad aiutare, difendere e servire l’uomo, mettendo quotidianamente a disposizione le loro straordinarie doti e capacità con devozione e altruismo.

 

L’impegno sociale per il “Trainer Cani Eroi Show” è evidente. Avete in programma altre iniziative?

Dott. Mascella:  Quest’anno abbiamo voluto divulgare il nostro impegno in tre ambiti: nutrizionale, sociale, ambientale. Per primo ci siamo concentrati sull’impegno nutrizionale, che trattiamo proponendo le eccellenze del nostro petfood Made in Italy. Ci siamo concentrati poi sull’impegno sociale che include diverse iniziative fra cui il Progetto “Trainer Cani Eroi”e il recente”Fermiamo la Vivisezione”, che ha visto la partnership con il Partito Antivivisezione Europeo. Il prossimo argomento che svilupperemo sarà quello ambientale e, per questa ragione, uno dei nostri portabandiera sarà di certo l’uso di ingredienti a Km 0.

 

In cosa consiste?

Dott. Mascella: si tratta di un discorso legato all’autoproduzione delle materie prime. Raccogliamo alcune materie prime di ottima qualità che i produttori non possono utilizzare a fini commerciali: in particolare dallo stabilimento a Spilimbergo (provincia di Pordenone, ndr)  recuperiamo le rifilature del pregiato prosciutto prodotto nella vicina San Daniele. Al momento è solo prosciutto ma è un inizio: abbiamo in cantiere iniziative analoghe anche per altri prodotti.

 

Altre novità Nova Foods per il mercato?

Dott. Mascella: Questo autunno ci concentreremo sull’iniziativa “Baby Care Program”: si tratta di un programma nutrizionale specifico per la cura e la crescita di un cucciolo, dai primissimi istanti della sua vita fino al raggiungimento dell’età matura. Sarà sul mercato da novembre. È un programma suddiviso in tre fasi: nella prima proponiamo per il cagnolino il nostro latte “Baby Milk”; per lo svezzamento è invece indicato il “Baby Starter”; nella terza e ultima fase,  quando il cucciolo è passato totalmente all’alimentazione solida, ecco che offriamo i nostri prodotti “Puppy” e “Junior”, ideali per l’accrescimento. Saremo inoltre i primi a proporre lo snack liofilizzato italiano, 100% Made in Italy. La liofilizzazione è una tecnica che permette di preservare completamente le qualità nutrizionali, oltre a garantire un’appetibilità eccezionale.