Se per queste vacanze avete scelto una meta in montagna per voi ed il vostro cane, osservare alcune piccole accortezze agevolerà il soggiorno estivo con l’amico a quattro zampe in modo piacevole e distensivo.

 

Il rischio che Fido si lanci istintivamente all’inseguimento di animaletti selvatici in montagna è possibile quanto pericoloso per la sua incolumità.

L’avventura nel bosco potrebbe riservare brutte sorprese: incontri con persone che non amano i pet o che addirittura li maltrattano, scontri con animali allo stato libero oppure addomesticati con conseguenze inevitabili per il cucciolo.

Per passeggiare in spazi aperti in montagna con il proprio cane è necessario munirsi di uno di quei guinzagli estendibili che permettono al cane di muoversi con facilità e curiosare in tutta tranquillità, ma che consentono nel contempo di richiamarlo a sé quando si avverte una situazione di pericolo.

 

Va ricordato comunque che passeggiare in montagna con il cane libero e senza guinzaglio determina sanzioni salatissime stabilite da norme specifiche.