È sempre doloroso e difficile affidare i propri animali ad estranei, ma gli impegni quotidiani spesso costringono i proprietari di cani o gatti a lasciarli ad un dog o ad un cat sitter.

affidare i cani

 

Può capitare però che la persona che si presta a prendersi cura di cani e gatti sia spinta dall’amore per gli animali o dal bisogno di guadagnare qualche soldo in più a fine mese, ma senza che sia realmente preparato al compito. Così, negli ultimi anni si sono istituiti dei corsi per formare dei dog sitter professionisti. L’ente di formazione sportiva CSEN (Centro sportivo educativo nazionale) di Firenze organizza già da tempo questi corsi, ma da quest’anno ha deciso di far partire anche un corso professionale per formare dei Pet Sitter, al quale si potranno affidare anche pesci, uccelli, roditori e altri animali.

Abbiamo quindi intervistato Ambra Chesi di CSEN, assistente del Presidente Regionale Paola Romanini.

 

Mi racconta chi siete?
“CSEN è un ente di promozione sportiva. Rappresentiamo Firenze, Prato e la Toscana; lavoriamo per le associazioni sportive, quindi le seguiamo dalla nascita, fornendo loro assicurazioni, servizi, offriamo loro agevolazioni, convenzioni e organizziamo corsi ed eventi”.

 

Come è nata l’idea di formare professionalmente la figura del Pet Sitter?

“L’idea è venuta alla Dottoressa Giovanna Carlini, insegnante, psicologa, veterinaria. Adora gli animali e ha un centro cinofilo a Firenze. Lei collabora spesso con noi, ad esempio si occupa di pet therapy. Si è accorta che mancava in Italia un corso professionale per formare una figura che curasse i cani, i gatti ed altre specie animali. Grazie al corso di Pet Sitter, riconosciuto a livello nazionale, si potranno formare delle figure specializzate, con delle nozioni di medicina veterinaria. Per accedere al corso bisognerà superare una prova scritta ed una pratica. Terminato Il percorso formativo, si potrà ottenere il diploma di qualifica in operatore Pet Sitter. Il proprietario di un animale sarà così più tranquillo nel lasciarlo alle cure di un valido professionista.”

 

Quando partirà il corso di Pet Sitter, quanto durerà e a chi è rivolto?

“Il corso di Pet Sitter partirà a gennaio e sarà il primo dedicato a questa figura. Si rivolge ad operatori, volontari e amanti degli animali. Sarà svolto durante l’arco di tre weekend, in modo tale che possa essere frequentato anche da persone che durante la settimana svolgono un altro lavoro.”

 

Prima di gennaio organizzerete altri corsi?

“ Si, a novembre partirà il corso di operatore ed educatore cinofilo. Questa per noi non è una novità. Il nostro esperto nazionale è Massimo Perla, addestratore di cani nei set cinematografici e in trasmissioni televisive come l’Arca di Noè.”

 

 

 Sonia Colombo