Viene da oltreoceano una nuova tendenza per onorare il ricordo degli animali di affezione defunti. In America molte persone si stanno rivolgendo a ditte specializzate, per chiedere la trasformazione delle ceneri dell’amico a quattro zampe in diamanti da custodire gelosamente.

Negli Stati Uniti alcune società si sono specializzate in una particolare procedura che consente di trasformare le ceneri dell’animale domestico defunto in gemme.
E’ possibile produrre gioielli di diverso formato, colore e prezzo.
La “LifeGem“, per fare un esempio, negli ultimi anni ha prodotto un migliaio di esemplari di diamanti, ottenendoli dalla lavorazione delle ceneri di conigli, uccelli, cavalli e naturalmente cani e gatti.
Le ceneri animali contengono infatti carbonio e il diamante non è altro che un reticolo cristallino di atomi di carbonio.
Il costo delle gemme può variare dai 250 ai 1.400 dollari.
Con una tazza di peli o ceneri è possibile realizzare un diamante sintetico da un carato.
Quella che potrebbe sembrare una semplice moda del momento nasconde interpretazioni più profonde.
Chiunque ha avuto animali domestici sa che il momento della separazione definitiva non è mai facile da gestire a livello emotivo.
Se gli studiosi definiscono “Pet therapy” (o zooterapia) la particolare cura integrativa che, attraverso l’interazione con un animale, consente il recupero di alcuni soggetti caduti in depressione, con un sensibile miglioramento comportamentale, fisico, cognitivo e psicosociale della persona, è altrettanto documentato, a livello scientifico, il trauma che a volte colpisce l’individuo che all’improvviso perde un punto di riferimento affettivo alla morte del proprio cane.
A questo punto la scelta di realizzare queste gemme, preziose soprattutto dal lato sentimentale, può essere d’aiuto.
Secondo gli psicologi, infatti, la possibilità di conservare, in un modo tanto originale, un ricordo tangibile dell’amico a quattro zampe perduto può lenire il dolore del momento e servire a mantenere, nel tempo, una sorta di legame simbolico con l’animale.
La pietra preziosa, che presenta le medesime proprietà dei diamanti da miniera, sembra l’oggetto migliore per testimoniare il valore che quel singolo animale aveva per il suo padrone.