L’organizzazione Italian Horse Protection ha realizzato un calendario che si chiama “Survivors” (sopravvissuti), per raccontare le storie di 12 cavalli.
cavallii-SurvivorsIl calendario ritrae 12 cavalli “testimoni della follia umana” e racconta le loro tristi storie.

I cavalli che hanno subito maltrattamenti, adesso stanno bene e sono ritratti nelle bellissime fotografie di Ottavia Poli.

Italian Horse Protection ha la sede a Montaione (Toscana), dove si occupa di accogliere cavalli sottoposti a sequestro da forze dell’ordine.

Gli incassi derivanti dalle vendite di “Survivors” sosteranno le attività dell’associazione che garantisce agli animali un ambiente confortevole in cui vivere in compagnia e liberamente.

Questi cavalli sono stati salvati non solo dal macello ma anche dagli allevamenti che li lasciano morire di fame.