LAV Onlus ha rinnovato il suo impegno a lottare fino all’abolizione della vivisezione.

Stop-Vivisection-LAVOggi la Commissione Europea ha avuto paura della proposta di 1.173.130 cittadini, rifiutando la proposta Stop Vivisection di abrogare o modificare la direttiva 2010/63 sulla vivisezione.

La Commissione ha comunicato che non intende presentare una proposta di abrogazione della direttiva 2010/63/UE, né proporre l’adozione di un nuovo quadro legislativo.

Secondo LAV Onlus, rifiutando la proposta Stop Vivisection, la Commissione ha perso l’occasione che poteva dare le gambe a una ricerca innovativa e portare speranza, non solo agli animali che ogni giorno subiscono violenze e morte nei laboratori, ma anche ai malati che aspettano una cura.

“Continueremo a lottare affinché le Istituzioni passino dalle parole ai fatti, fino all’abolizione della vivisezione,” ha affermato LAV Onlus.