Donando il 5 per mille ad una delle associazioni animaliste riconosciute è un modo per contribuire concretamente alla salvezza di tanti animali bisognosi di amore e rispetto, che altrimenti rischierebbero sofferenza e morte.

Il momento della dichiarazione dei redditi è alle porte ed una piccolissima parte dell’imposta Irpef, appunto il 5 per mille, è destinato dallo Stato italiano agli Enti e Associazioni senza scopo di lucro… tra le quali appunto ci sono le associazioni animaliste, che svolgono un lavoro prezioso e delicatissimo in favore degli amici dell’uomo.

 

5 per mille per gli animalisti

Il 5 per mille è fondamentale affinché i fondi di queste associazioni siano ancora sufficienti per continuare le loro opere.

Attenzione a non dimenticare di indicare, in maniera chiara ed inequivocabile, tutti i dati relativi al destinatario della donazione, altrimenti lo Stato tratterrà, nelle proprie casse, il 5 per mille.

 

La generosità di tanti, servirà a dare linfa vitale alle associazioni che difendono gli interessi degli animali, come (solo per citarne alcune):

ENPA

LAV

LIPU

 

associazioni animaliste e 5 per mille

Evitare che gli animali siano sfruttati, maltrattati o peggio usati come cavie, è davvero una battaglia che chi ama gli animali deve portare avanti: ecco perché destinare il proprio 5 per mille alle associazioni animaliste.