Notato da una collaboratrice di AAE in un negozio di paese, proprio per la sua particolare situazione, Spolverino è stato davvero fortunato: se fosse infatti stato acquistato da chi non ha esperienza con i conigli non avrebbe potuto ricevere le cure di cui ha tanto bisogno.
spolverino6
Il coniglietto Spolverino
Ha solo due mesi ed è un splendido batuffolo di pelo, ma come a volte accade ai coniglietti appena venuti al mondo, Spolverino ha una malformazione alle ossa detta “splay leg”. La sua zampa posteriore è infatti completamente divaricata verso l’esterno. Restando così le conseguenze potrebbero essere gravi, e non solo a livello motorio.
Per guarire Spolverino ha bisogno da iniziare subito una serie di lunghe cure e una costosa riabilitazione, per sfruttare la flessibilità della sua giovane struttura.
Fortunatamente il coniglietto ha la gioia di tutti i cuccioli, gioca, corre portandosi dietro la zampa difettata, è un grande mangione. E tutto nonostante la rogna e la cheyletiella che ha contratto tra gli altri animali nel negozio e ovviamente andranno debellate con ulteriori cure.
La rinascita di questo piccolo sarà lunga e faticosa. A differenza di altri casi un orizzonte c’è, anche se AAE ha bisogno dell’aiuto di tutti per affrontare le spese ingenti che serviranno a raggiungere la meta.

Spolverino è quindi adottabile a distanza: con pochi euro al mese sarà possibile salvargli la vita e restare aggiornati sulla sua situazione.

 

 

Roberta Ravelli